Visualizzazioni totali

Simply

mercoledì 19 agosto 2015

I prodotti finiti di luglio

Tantissimi prodotti...e così poco tempo per utilizzarli! Per me è così, mi faccio tentare, ammaliare, spesso abbindolare da novità e prodotti di ultima generazione, senza pensare a quello che, nel mio cassetto beauty, giace sopito in attesa di un massiccio utilizzo. Ma questa volta non è andata così, mi sono messa "di punta" e ho terminato quanti più prodotti ho potuto. Ed ecco il risultato:


-Mascara Better Than Sex di Too Faced (minisize)
Un mascara che mi ha accompagnata nel periodo invernale e primaverile, ricevuto con l'acquisto della palette Everything Nice. Ottima prestazione, effetto allungante davvero notevole, con un plus di volume niente male. Non incolla  le ciglia, che risultano separate e ben disciplinate come soldatini. Non particolarmente ostico da rimuovere, persiste sulle ciglia senza spostarsi per tutti il viso. Lo ricomprerò? Per me i mascara sono come Paganini...non si ripetono mai! Questo accade perché le novità si susseguono ad un ritmo incalzante e ne sono davvero troppe per tornare sui propri passi. Il mascara perfetto? Deve ancora nascere. VOTO 9

 -Siero viso Midnight Recovery Concentrate di Kiehl's
Miracoloso? Sì se vogliamo usare un eufemismo. Questo siero è una vera delizia. Ottimo INCI superverde, effetto distensivo, profumo inebriante e non untuoso. Permette di svegliarsi la mattina con un'aria da vera diva, tratti rilassati, occhi sgonfi, pelle liscia. Un trattamento notturno che permette di avere l'aspetto post riposo rigenerante di almeno otto ore anche se il periodo effettivo di sonno è stato di gran lunga inferiore. Di nuovo nella mia wishlist! VOTO 10


 
-Maschera Capelli d'angelo Lush
Una buona maschera, nulla da dire, odore di gelsomino forte e mirabile, i capelli risultano davvero morbidi e setosi solo se...non si abbonda con l'applicazione! Basta davvero pochissimo prodotto su radici e punte da lasciare in posa per circa 20 minuti e poi si passa al solo shampoo, in modo da rimediare alla secchezza dei capelli. Quantità esagerate sono vivamente sconsigliate, pena un effetto orribile di capelli untuosi e pesanti. Ma questo è un mantra da ripetersi per ogni utilizzo dei prodotti eco-bio! La confezione a barattolo non è certo la soluzione più comoda per questo prodotto e il suo PAO limitato rendono il tutto abbastanza  scomodo. Non la ricomprerò, mi trovo meglio con l'olio di cocco, che a dirla tutta, costa anche meno! VOTO 6,5


 
-Detergente viso di Bioearth
Pulizia del viso, un rito giornaliero di cui non si deve fare a meno. Un gel schiumoso, dalla profumazione neutra che agisce bene per ciò cui è destinato. Nessun effetto particolare oltre ad una profonda pulizia e alla rimozione del makeup. Ha superato brillantemente il test-Clarisonic, le cui setole sono apparse pulite con l'utilizzo di questo prodotto. La pelle non tira, la schiuma è in giusta quantità e non brucia sugli occhi. Promosso ma...rimpiazzato causa  innata curiosità!
VOTO 9

Simply Spot